Sedamyl

Luogo

Saluzzo; Italia

Cronologia

2014-2017

Committente

Sedamyl S.p.a

Progetto Architettonico

Arch. Paolo Bovo

Progetto Paesaggistico

Lineeverdi

Dati dimensionali

6.500 mq

PREMESSA

Nei primi anni ‘50 la famiglia Frandino fonda Sedamyl, in origine semplice distilleria di frutta (Seda). Sin dalle origini l’azienda cresce e si sviluppa sul mercato coerentemente con i suoi valori. Diventa leader italiana per la trasformazione del grano in ingredienti utilizzati nell’industria alimentare, nella fermentazione e nella produzione di carta. Una posizione di primo piano, rafforzata negli anni attraverso sinergie con importanti realtà internazionali di settore.

Sedamyl è oggi partner di Tereos.

GREEN DESIGN

In un’area pianeggiante di oltre 6.500 mq, abbiamo sviluppato il progetto del verde. Si è trattato di un lavoro svolto in due fasi: la prima nel 2015, in cui ci siamo occupate dell’area di fronte all’ingresso e del parcheggio e la seconda fase nel 2017 in cui ci siamo occupate dell’ampio cortile interno.

Le richieste della committenza erano: creare un’area verde d’impatto nella zona d’ingresso, differenziare le diverse zone a parcheggio e limitare la manutenzione del verde, si è quindi optato per la realizzazione di grandi aiuole dalle forme spigolose con alcuni esemplari di Betula utilis “Jacquemontii” che richiamano i colori della palazzina e focalizzano lo sguardo sulla vetrata d’ingresso. Il tronco degli alberi risalta sulla pacciamatura delle aiuole che è stata realizzata con lose di pietra locale parzialmente soprapposte, tutte nel medesimo verso, come le squame iridescenti di un pesce. L’effetto risulta di forte impatto, soprattutto quando sono scaldate dal sole o di sera con l’illuminazione scenografica. Le aree parcheggio sono differenziate da arbusti di Pseudosasa japonica e Carpinus betulus, mentre le auto in sosta possono godere dell’ombra degli eleganti bagolari. La scelta delle specie a ridotto fabbisogno idrico e della pietra alla base, riduce al minimo la manutenzione ed il consumo idrico.

La nuova palazzina uffici è stata inaugurata nel 2015.

Nel 2017 ci siamo occupate della progettazione del cortile interno che occupa una superficie di circa 1.100 mq con le seguenti funzioni: localizzazione di 4 posteggi, area per pranzo dipendenti, giardino di rappresentanza di fronte alla sala riunioni e spazio libero per eventi con struttura ombreggiante studiata dall’architetto Paolo Bovo.

Per far fronte a tutte queste peculiarità abbiamo studiato un disegno complesso e articolato in percorsi rettilinei di pietra di luserna a collegare le diverse zone. Le linee così disposte creano aree triangolari e poligonali: nelle porzioni centrali è stato inserito principalmente tappeto erboso, mentre in punti strategici queste forme geometriche sono riempite di arbusti sempreverdi di Osmanthus fragrans, Choisya ternata e Phyllirea angustifolia. Gli elementi verticali sono rappresentati da alberature di Pyrus calleryana “Chanticleer”. In prossimità del cancello una parte della superficie è gestita a prato armato, in modo tale da permettere il posteggio delle auto. Nell’estate del 2017 è stato realizzato il giardino per circa metà della superficie, nel 2018 verrà allestito il giardino di pertinenza della mensa dei dipendenti, caratterizzato dalla presenza di Chamaerops excelsa esistenti e di Magnolia grandiflora.

Altri Progetti

Nuovi progetti

Maggiori informazioni

Sede Uffici Nova Coop

Maggiori informazioni